COMUNICATO STAMPA 26/03/2022

26 Marzo 2022

𝐈 𝐜𝐨𝐧𝐝𝐨𝐦𝐢̀𝐧𝐢 𝐞 𝐥𝐞 𝐫𝐢𝐧𝐧𝐨𝐯𝐚𝐛𝐢𝐥𝐢: 𝐚𝐮𝐭𝐨𝐩𝐫𝐨𝐝𝐮𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐞 𝐜𝐨𝐧𝐬𝐮𝐦𝐨 𝐜𝐨𝐥𝐥𝐞𝐭𝐭𝐢𝐯𝐨

NAPOLI

 

DATA  26/03/2022

 

Si è concluso il convegno "𝐈 𝐜𝐨𝐧𝐝𝐨𝐦𝐢𝐧𝐢 𝐞 𝐥𝐞 𝐫𝐢𝐧𝐧𝐨𝐯𝐚𝐛𝐢𝐥𝐢: 𝐚𝐮𝐭𝐨𝐩𝐫𝐨𝐝𝐮𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐞 𝐜𝐨𝐧𝐬𝐮𝐦𝐨 𝐜𝐨𝐥𝐥𝐞𝐭𝐭𝐢𝐯𝐨” dell’Evento ENERGYMED 2022 alla Mostra d’Oltre mare.

“Se finora abbiamo parlato di transizione, quindi di passaggio da uno stato ad un altro, adesso la parola chiave, punto cardine del convegno di oggi, è AUTONOMIA.

Autonomia significa in senso ampio, capacità e facoltà di governarsi e reggersi da sé, quindi di produrre, conservare e consumare un bene senza la dipendenza da altri fornitori.

Lo strumento del superbonus da solo non basta più per compensare alla situazione che stiamo vivendo ora, con la guerra fra Russia e Ucraina.

È arrivato il momento di accelerare e di consentire a tutti i cittadini di godere e raggiungere l’autonomia del proprio immobile.

Questa è la nostra sfida per questo 2022

Uno dei nostri obiettivi è diffondere e divulgare la cultura del rinnovabile con la costituzione di gruppi di autoconsumo collettivo, partendo dai Condomini.

Questo vedrà assoluto protagonista gli Amministratori, figura determinante in questa evoluzione e noi, come centro studio del mondo condominiale, siamo quindi pronti a sostenerli e supportarli, orientandoli verso le migliori soluzioni, con la creazione di programmi di incentivo e di comunicazione.

L’energia pulita è essenziale per promuovere l’indipendenza, l'autonomia ed abbattere gli attuali rincari.

Benefici economici, sociali e ambientali, è inutile aspettare. Si inizia oggi.”

Questo quanto dichiarato dal Presidente dell’Osservatorio Nazionale Condomini, il Dott. Nicola Ricci.

“Transizione che, in virtù dei terribili fatti accaduti e che stanno accadendo in Ucraina, sta subendo un’accelerazione imprevista con delle forti ripercussioni.

Oggi è più che mai fondamentale costituire nuove fonti di produzione energetica, attraverso le rinnovabili. Il vero problema del nostro Paese si chiama BUROCRAZIA. Mentre la media Europea per la costituzione di impianti rinnovabili è di circa 1 anno, in Italia si viaggia con una media che va dai 6 ai 7 anni e che, dopo un iter autorizzativo infinto, vede la realizzazione del solo 50% degli impianti. L’altro 50% rimane sulla carta.

Parlare di autoproduzione di energia è essenziale e i condomini attraverso il meccanismo delle comunità energetiche possono svolgere un ruolo da protagonista per efficientare il comparto immobiliare italiano. Autoconsumo collettivo che consente ai cittadini di autoprodurre e condividere energia da fonti rinnovabili.

Serve una svolta epocale sotto il profilo culturale, economico e sociale dove ogni singolo cittadino deve svolgere il proprio ruolo, non possiamo più permetterci di voltare lo sguardo da un’altra parte.

Per il Dott. Antonio Carofano, Presidente Provinciale Anaci Napoli, gruppi di autoconsumo collettivo nei condomini sono il trampolino di lancio per una rivoluzione energetica in Italia.

"Oggi , per noi Amministratori Professionisti ANACI , è giunto il tempo di fare la DIFFERENZA ! In una Italia dove ci sono circa un 1.200.000 condomini costituiti da circa 30.000.000 di unità abitative ed il cui 70% risulta costruito ante 1974 con standard di economicità energetica bassissimi o del tutto assenti compete a noi Amministratori di Condominio Professionisti ANACI certificati anche ai sensi della UNI 10801, essere nel ns. quotidiano il trait d’union tra il civis e le istituzioni onde addivenire in tempi rapidi alla creazione e costituzione di comunità energetiche nonché gruppi di autoconsumo collettivo.

Infatti oggi disponiamo di una cornice giuridica ben definita, con incentivi economici interessanti e tecnologie avanzate ma la parola “comunità energetica” rimane ancora un concetto da addetti ai lavori.

E’ quindi importante informare i cittadini , come intendiamo fare con il convegno di oggi congiuntamente all’Osservatorio Nazionale Condomini ,di questa possibilità che coniuga vantaggi ambientali, sociali ed economici, soprattutto in un periodo difficile come questo in cui c’è bisogno di alternative per diminuire le emissioni e aumentare l’indipendenza energetica con risparmi anche economici già solo pensando agli aumenti derivanti dalla guerra in Ucraina.

Nella qualità di futuri Tedofori assoluti del cambiamento epocale chiediamo supporto alle istituzioni oggi qui in maniera eccellentemente rappresentate onde congiuntamente diffondere il verbo EFFICIENTARE"

 

Fra le istituzioni, presenti a sostenere questo passo nella sostenibilità economica e ambientale la

Dott.ssa Valeria Ciarambino, Vicepresidente del Consiglio regionale della Campania, anch’essa fortemente impegnata in questo processo attraverso una proposta di legge sul reddito energetico.

Intervento anche per On. Gianni Pietro Girotto, Presidente X Commissione permanente Senato, Industria, Commercio, Turismo in collegamento via web, sulla transizione energetica e l’economia circolare

Il Dott. Fabrizio Luongo, Presidente di "Si Impresa" e Vicepresidente della Cciaa

di Napoli, e ancora l’Ing. Luigi Vinci Presidente di Fondazione dell’Ordine degli ingegneri

di Napoli, il Dott. Amedeo Manzo, Presidente Banca Credito Cooperativo Napoli e ha concluso i saluti il

Dott. Geom. Maurizio Carlino, Presidente Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Napoli.

Un grande coinvolgimento politico e sociale che prevede nei primi mesi azioni sul territorio di informazione e divulgazione, soprattutto per gli Amministratori di Condominio, Tedofori assoluti del cambiamento epocale energetico, cosi come li ha definiti il Dott. Ricci.

 

COMUNICATO STAMPA 26/03/2022 - INIZIATIVE

OSSERVATORIO NAZIONALE CONDOMINI

press@oncondomini.it

 

COMUNICATO STAMPA 26/03/2022 - INIZIATIVECOMUNICATO STAMPA 26/03/2022 - INIZIATIVECOMUNICATO STAMPA 26/03/2022 - INIZIATIVE


LEGGI ANCHE

21 Febbraio 2024

COMUNICATO STAMPA NUOVO SITO WEB ISTITUZIONALE PER IL PROGETTO CER ITALIA, DELL’OSSERVATORIO NAZIONALE CONDOMINI Roma 21/02/2024   È online il nuovo sito istituzionale ideato dall’Osservatorio Nazionale Condomini, uno sportello per la pubblica amministrazione nell’utilizzo delle Comunità Energetiche. Un’esigenza riscontrata a seguito dell’approvazione del nuovo decreto che stimola la nascita e lo sviluppo delle 𝐂𝐨𝐦𝐮𝐧𝐢𝐭𝐚̀ 𝐞𝐧𝐞𝐫𝐠𝐞𝐭𝐢𝐜𝐡𝐞 […]

LEGGI TUTTO
30 Gennaio 2024
COMUNICATO STAMPA

Le Comunità Energetiche: Incentivi, procedure e modalità operative pubblico private ROMA, 30/01/2024 È fissato per mercoledì 21 febbraio 2024 alle ore 16:00 l’evento su iniziativa del Senatore Francesco Silvestro, “Le Comunità Energetiche: Incentivi, procedure e modalità operative pubblico private”. Ad una settimana dalla pubblicazione, sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, del decreto […]

LEGGI TUTTO
16 Giugno 2023
Comunità Energetiche: Ambiente, Società ed Economia

NAPOLI Auditorium “Porta del Parco” 13/06/2023 Un incontro tra importante fra i principali esperti nel settore dell’energia per poter discutere delle opportunità di sviluppo che le Comunità Energetiche e l’autoconsumo possono potenzialmente generare attraverso la loro diffusione. Il tema al centro del convegno sta ormai guadagnando una chiara posizione di primario interesse pubblico, sempre più […]

LEGGI TUTTO
6 Giugno 2023
Garante Condominio e Osservatorio Nazionale Condomìni insieme per l’innovazione e la sicurezza

Garante Condominio e Osservatorio Nazionale Condomìni insieme per l’innovazione e la sicurezza Attraverso indagini psicologiche e lo studio delle dinamiche sociali, le associazioni mirano a comprendere meglio le sfide che le famiglie affrontano quotidianamente   Garante Condominio, l’associazione che tutela e studia le necessità dei condomìni in tutta Italia attraverso progetti di ricerca psicologica e […]

LEGGI TUTTO
18 Maggio 2023
Alluvione Emilia Romagna

L’Osservatorio Nazionale Condomini esprime la sua vicinanza e la sua solidarietà a tutta la Regione dell’Emila Romagna, colpita tragicamente da una grande quantità di pioggia, che ha fatto salire il livello dei fiumi fino a farli esondare Sono almeno nove le vittime causate dalla forte alluvione. Il maltempo continua a imperversare causando in poche ore […]

LEGGI TUTTO
30 Marzo 2023
EVENTI CATASTROFALI: UN ALTRO PASSO VERSO LA POLIZZA OBBLIGATORIA

EVENTI CATASTROFALI: UN ALTRO PASSO VERSO LA POLIZZA OBBLIGATORIA   Roma 30 marzo 2023   Si torna a parlare di polizze obbligatorie verso il reale e attuale rischio di catastrofi naturali, e questa volta il richiamo sull’argomento viene proprio dal governo. Il ministro dell’ambiente, Gilberto Pichetto Fratin, nel suo intervento al convegno annuale dell’Aiba, l’associazione […]

LEGGI TUTTO
1 2 3 5

EMAIL: osservatorio@oncondomini.it
TELEFONO: 800 090297

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL 
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram