Superbonus 110: Tutelarsi e Tutelare

5 Marzo 2021

La figura dell'amministratore nei condomìni come guida all'utilizzo del super bonus 110

 

La diffusione del SuperBonus110 è sempre più marcata non solo fra professionisti, ma anche fra i condomini sempre più pressati dai media che, invitano ad attuare questa procedura per le loro abitazioni negli stabili.

L’idea comune è che basti fare attivare l’amministratore per ricevere subito l’agevolazione fiscale.
Le procedure però non sono così semplici in quanto composte da diverse norme che sono fra l’altro contraddittorie.
I principali rischi si trovano dunque nel non raggiungere le condizioni previste oppure nei lavori eseguiti male.
I danni possono manifestarsi dopo la conclusione delle opere e quindi l’immobile verterebbe in condizioni peggiori di quelle precedenti.

 

L’importanza del ruolo dell’amministratore sta quindi nella preparazione professionale e nella sua correttezza e prudenza nell’eseguire le giuste procedure operative.
I documenti devono essere forniti con un termine di tempo adeguato alla valutazione sia all'inizio che alla fine per poter sottoscrivere il contratto
Considerando la complessità di questi ultimi è necessario riguardare anche la propria posizione assicurativa.
Nel caso in cui l'amministratore sia infatti già coperto da una polizza di responsabilità civile generale, questa va integrata.
Occorre inoltre chiarire chi esegue e con quali costi il primo studio di fattibilità dei lavori per la possibilità di accedere al beneficio fiscale.

 

È necessario delineare in modo preciso i tempi per le varie fasi:

  1. analisi preliminare di fattibilità;
  2. elaborazione del progetto;
  3. tempi di realizzazione dei lavori

 

superbonus 110 lavori superbonus superbonus 110 %


LEGGI ANCHE

23 Novembre 2022
IL SUPERBONUS 110% PASSA AL 90%: LE RAGIONI, I PROBLEMI, LA MOBILITAZIONE

IL SUPERBONUS 110% PASSA AL 90% LE RAGIONI, I PROBLEMI, LA MOBILITAZIONE   L'11 Novembre il Governo Meloni ha annunciato un taglio del Superbonus 110%, che si è concretizzato poi in Gazzetta Ufficiale il 18 Novembre con la pubblicazione del cosiddetto “Decreto Aiuti Quater”, il cui articolo 9 interviene proprio in quel senso portando il […]

LEGGI TUTTO
24 Agosto 2022
LE SFIDE DEL DOMANI DELL’AMMINISTRATORE SULLA SICUREZZA.

UN NUOVO APPROCCIO È NECESSARIO? La professione dell’Amministratore di Condominio è tra le figure che più ha subito cambiamenti nel corso degli anni. Complici le continue trasformazioni di norme e di leggi che si sono moltiplicate proprio a carico dei conduttori di immobili. Nel tempo c’è stata una trasformazione che ha messo in serie difficoltà […]

LEGGI TUTTO
1 Agosto 2022
ORA BASTA

“Roma, 30 luglio 2022 - Un quattordicenne è morto Folgorato e ucciso a Roma da una scarica del cancello elettrico del condominio in via Regalbuto, alla Borghesiana. Il ragazzino stava giocando con un amico quando ha toccato il cancello ed è rimasto folgorato. Questa, infatti, è la diagnosi di morte, arresto cardiocircolatorio da folgorazione, fatta dai medici del Policlinico Tor Vergara” …Premetto che non conosco […]

LEGGI TUTTO
7 Giugno 2022
TORINO 06.06.2022: SICUREZZA QUESTA SCONOSCIUTA

Si torna a parlare di sicurezza! Si. Torino, lunedì mattina, sul tetto di un’abitazione un uomo lavora senza linee vita e senza attuare nemmeno le basi delle norme di sicurezza. Con la vita non si scherza! È arrivato il momento di agire, le parole non bastano più. Qualsiasi intervento che espone un lavoratore a pericoli, […]

LEGGI TUTTO
20 Aprile 2022
IMPALCATURA PERICOLANTE A LA SPEZIA: Ruoli e responsabilità nella gestione condominiale.

Crolla un ponteggio in via Fiume nello spezzino, e la Pasqua poteva trasformarsi in una tragedia.   È bastato un colpo di vento un po' più intenso per far piegare un’impalcatura installata in pieno centro a La Spezia, provocando la caduta di lamiere da oltre venti metri d'altezza. Quella via è solitamente molto affollata e […]

LEGGI TUTTO
8 Aprile 2022
LA GUERRA DEI MONDI

Come vecchio professionista della sicurezza, dopo esperienze nel settore industriale, da circa trent’anni verticalizzato nel civile per la prevenzione dei rischi negli stabili, questi accadimenti li considero sempre una sconfitta anche personale come relatore, divulgatore, formatore e continuo a chiedermi: “come mai non riesco a fare passare il messaggio etico e morale sul dovere che abbiamo (consulenti, imprese, manutentori, amministratori) di mettere al primo posto la sicurezza per la tutela e l’incolumità della persone e che invece continuiamo, per sottovalutazione, superficialità, sudditanza e a questo punto complicità con il volere dell’assemblea, a giocare con la vita delle persone?”.

LEGGI TUTTO

EMAIL: osservatorio@oncondomini.it
TELEFONO: 800 090297

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL 
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram