Il ruolo dei condomìni nella rivoluzione energetica

5 Marzo 2021

È il nostro momento per contribuire alla rivoluzione energetica, apriamo la strada all’autoconsumo collettivo.
Condomini e Pmi unite per produrre energia con fonti rinnovabili e consumarla direttamente, senza doverla immettere in rete.
L’incentivo parte dal ministero dello Sviluppo economico a favore delle comunità energetiche.

Se infatti finora non era possibile usufruire dell'energia prodotta con i pannelli fotovoltaici installati nei condomini se non per il vano scala, oggi l'elettricità può essere utilizzata anche nei singoli appartamenti.
Ogni condomino, fino allo scorso anno, avrebbe dovuto installare un suo impianto in maniera individuale, in uno spazio personale o anche condiviso, e solo ed esclusivamente con l’approvazione dell’assemblea condominiale.
Dal 1° marzo 2020 le cose sono radicalmente cambiate, grazie all’introduzione della possibilità di autoconsumo collettivo di energia proveniente da un unico impianto.
Questa soluzione elimina i problemi di spazi e di proprietà ed è ancora più conveniente con l’abbinamento di un sistema di accumulo

Voce ai numeri

Chi amministra un edificio con più unità abitative molto probabilmente è consapevole dell’importante ruolo che è chiamato a svolgere nella rivoluzione dell’energia per i prossimi anni.
È nota la presenza massiccia di questa tipologia di abitazione sempre più diffusa in Italia e in Europa.
A parlare sono dunque i numeri che ci raccontano che la metà della popolazione ha vissuto e vive in appartamento.
Secondo gli ultimi dati Eurostat in Italia dal 2010 più della metà della popolazione ha vissuto in appartamento.
L’obiettivo è quello di riuscire a coinvolgere questo quantitativo di abitazioni residenziali in una crescita progressiva orientata al risparmio energetico e appunto all’utilizzo delle energie rinnovabili.
Uniti e proiettati per arrivare, non solo in Italia, ma anche in Europa, al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite.

I condomìni: trampolino per le comunità energetiche

Le abitazioni condominiali sono la soluzione perfetta per condividere energia pulita ed entrare nel percorso del futuro.
Partire ora con un progetto?
Certo.
Il quesito più forte è: come?
Dando una spinta all'installazione di pannelli solari già incentivati con il SUPERBONUS in un connubio perfetto.

L'efficienza energetica in condominio

Il Decreto Rilancio dà la possibilità, soprattutto agli amministratori, di sostenere la causa dell’efficientamento energetico con l’agevolazione fiscale al 110%.
Questa manovra è senza dubbio una spinta verso chi è consapevole dell’importanza che può avere un’abitazione con un’alta classe energetica.
Vantaggi economici e sostenibilità per un paese più rinnovabile.

 

Efficienza energetica in condominio


LEGGI ANCHE

30 Agosto 2021
La sicurezza...dimenticata

La sicurezza...dimenticata Oggi, sugli organi di informazione, spicca la notizia dell’incendio del grattacielo di Milano dove, fortunatamente solo per una serie di fortunate coincidenze, non ci sono state vittime. Tra i tanti temi affrontati, viene enfatizzata l’importanza della corretta applicazione della sicurezza nella prevenzione incendi con riferimento alla qualità dei materiali e all’importanza della corretta […]

LEGGI TUTTO
26 Maggio 2021
Superbonus: perché munirsi anche della polizza globale fabbricati

Un intervento di efficientamento energetico in uno stabile, cambia i rischi e il valore da assicurare.

LEGGI TUTTO
5 Marzo 2021
Un milione di condomìni in bilico

Sempre più italiani dimostrano di non essere sufficientemente a conoscenza dei rischi associati alle catastrofi naturali

LEGGI TUTTO
5 Marzo 2021
Superbonus 110: Tutelarsi e Tutelare

La diffusione del SuperBonus110 è sempre più marcata non solo fra professionisti, ma anche fra i condomini

LEGGI TUTTO

CONTATTACI

Verificheremo, attraverso un metodo di analisi, tutti i fornitori del condominio, consentendo all’ Amministratore del Condominio di poter valutare la congruità delle sue scelte con i più alti livelli di garanzie offerte.
Leggi la nostra Privacy Policy


    SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL 
    linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram